Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Armonie, Emozioni di note a colori

Mostra d'Arte Contemporanea all'Aurum

Condividi su:

Giovedì 3 agosto dalle ore 18:30, presso la Sala degli Alambicchi dell’Aurum di Pescara, avrà luogo il vernissage della mostra collettiva di arte contemporanea ARMONIE – EMOZIONI DI NOTE A COLORI. Trattasi di un evento che legherà l’arte pittorica alla musica leggera, grazie al supporto dato da Andrea Lo Vecchio. Il noto cantautore, compositore, paroliere e autore televisivo, ha fornito alcuni brani, ispirazione per i 13 (tredici) artisti chiamati a partecipare, i quali hanno realizzato delle opere per l’occasione.

Ideato da Marcello Specchio, con la direzione artistica di Violetta Mastrodonato, saranno presenti varie personalità, fra cui il critico romano Duccio Trombadori, la storica dell’arte Valeria Fatato, presidente dell’associazione culturale Onlyart, che ha organizzato l’evento, con il patrocinio della Regione Abruzzo e dell’Amministrazione Comunale di Pescara, oltre allo stesso Andrea Lo Vecchio, che racconterà alcuni aneddoti sulle canzoni da lui scritte.

Durante la presentazione, moderata dalla prof.ssa Gabriella Ciaffarini, il prof. Bruno Paglialonga, noto artista, critico e storico dell’arte, che ha contribuito da par suo alla creazione dell’evento, grazie all’apporto d’idee in tema con le “armonie” suggerite, avrà il compito di celebrare l’ideale connubio fra le arti proposte, esponendo al pubblico la sua personale visione in tema di contaminazioni creative. Prevista anche un'esibizione del cantautore abruzzese Alex Bandini.

Di seguito, l’elenco degli artisti che esporranno:

Marcello Specchio, Massimo Di Febo, Violetta Mastrodonato, Gaetano Pallozzi, Rena Saluppo, Nabil, Paul Critchley, Vittorio Amadio, Franco Secone, Enzo Angiuoni, Gianfranco Zazzeroni, Giuseppe Liberati e Mario Di Donato.

In quest’occasione daremo spazio a Rena Saluppo, nata a Pescara il 2 ottobre 1967. Laureata in Architettura, dopo le prime personali del 1995 e del 2004, con l’inizio di un percorso figurativo, avente per soggetti, volti, nature morte e paesaggi, svolta verso l’astrattismo, che emerge nella personale “Le girandole del sentimento” del 2013 a Sulmona (AQ). Da allora sono tantissime le Mostre in cui ha esposto, oltre a Premi e Rassegne che la conducono anche oltre i confini regionali. Nel prossimo autunno è in previsione un’esposizione in territorio olandese. Il suo abbinamento per la collettiva dell’Aurum è “La leggenda di Olaf”, cantata nel 1972 da Ornella Vanoni, su testi di Roberto Vecchioni e musica, per l’appunto, di Andrea Lo Vecchio.

Un catalogo cartaceo di notevole spessore, per le specifiche tecniche e la grammatura di pagine e copertina, illustrerà le opere in mostra, con l’ausilio di foto in Alta Definizione e commenti dei curatori. La rassegna sarà aperta al pubblico dal 1° al 7 agosto.

Condividi su:

Seguici su Facebook