Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Autismo: Settimana della consapevolezza

Condividi su:

Presso l’Urban Center di Piazza della Rinascita, a Pescara, il 3 aprile, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Settimana dell’Autismo con il programma degli interventi e delle manifestazioni.

A presentare il calendario la giornalista Alessandra Portinari, Presidente ANGSA Abruzzo, che ha parlato del ricco programma partito il 2 aprile con m’illumino di blu che ha visto molti monumenti nazionali illuminati da una luce blu per dimostrare la partecipazione dei vari comuni al problema dell’autismo. A Pescara è stata la Torre del Municipio ad essere illuminata di blu.

Alessandra Portinari ha presentato le varie associazioni protagoniste che, supportate per il progetto economicamente dal Rotary Distretto Nord di Pescara, rappresentato dal Presidente Gianluigi Peduzzi, hanno partecipato, unite in FederAutismo Abruzzo, con la sua Presidente Germana Sorge.

“C’è anto da fare –ha detto la Presidente Sorge- e cercheremo di centrare il problema non parlando solo di bambini autistici, ma di adulti che continuano ad essere autistici anche crescendo e che hanno la necessità di essere presi in carico. In Abruzzo più di 800 bambini sono stati diagnosticati con questa sindrome. Bambini che sviluppano fisicamente, anche molto bene, ma che non vengono più considerati autistici da adulti”.

Nicoletta Verì, in rappresentanza dell’Associazione Paolo VI, che da molti anni si occupa del problema, ha parlato della necessità di federarsi per avere più forza nella presentazioni di istanze e progetti per adottare la terapia adatta ad ogni soggetto dal bambino all’adulto.

Il Presidente del Rotary Club, Peduzzi, ha parlato della sua associazione, sempre presente per progetti a favore di soggetti bisognosi, e dell’approvazione del programma che vedrà per la serata del 4 aprile anche la presenza di ‘Nduccio noto in tutto l’Abruzzo anche per spettacoli di solidarietà.

L’Assessore Diodati ha ribadito l’obiettivo suo personale e di tutto il Comune di Pescara di interessarsi al progetto di aiuto per l’autismo che diventa sempre più grave fino arrivare ad avere, in Abruzzo, un bambino autistico su 68.

Al termine della conferenza stampa, simbolicamente, ogni partecipante, e molti bimbi presenti in piazza Salotto, hanno lasciato andare in aria palloncini blu che rappresentano il desiderio di far conoscere a tutti la sindrome dell’autismo che molte famiglie sopportano ancora da sole.

Uno degli appuntamenti più importanti è certamente il Concerto di Venerdì 6 aprile, presso l’Auditorio Flaiano Pescara alle ore 21,00: Concerto per la Giornata della consapevolezza dell'autismo. Ad esibirsi, oltre all'Orchestra Femminile del Mediterraneo, diretta dalla Direttora Antonella de Angelis, sarà il pianista Gabriele Naretto, giovane di 26 anni che si è diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio di Pavia.

Gabriele, oltre ad essere un bravissimo musicista, è un ragazzo con autismo che nella musica ha trovato un efficace metodo comunicativo e di integrazione.

Verrà effettuata una raccolta fondi a favore di FederAutismo Abruzzo. 

Condividi su:

Seguici su Facebook