Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Aumento tariffe acqua? Pignoli è pronto ad una battaglia e a scendere in piazza

Condividi su:

"Apprendo con meraviglia la decisione dell’Aca, nell’ambito di una riorganizzazione del servizio, di aumentare il costo delle bollette dell’acqua che vorrei ricordare è un bene primario.

Una cosa grave e che combatteremo in ogni modo, sui tavoli della politica e se necessario scendendo in strada a manifestare sotto la sede del Consorzio Acquedottistico”.

Lo dichiara il capogruppo dell’Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che sottolinea come

“al di là delle dichiarazioni di facciata e degli artifizi comunicativi, in un momento storico come questo ci saremmo aspettati ben altre decisioni da parte dell’Aca che, da una parte realizza chiusure seppur concordate, per risparmiare e ridurre i consumi della risorsa idrica e dall’altro aumenta le bollette. A poche settimane dalla fine del Lockdown e in un periodo storico come questo, con tante persone in difficoltà, molti senza più lavoro e tanti altri in attesa ancora della cassa integrazione, cosa fa, decide di ricorrere ad un aumento delle bollette.

Una decisione incomprensibile e che cozza fra l’altro con le rateizzazioni che la stessa Aca è costretta a fare perché molti cittadini non sono in grado di pagare.

Questi ulteriori aumenti non faranno altro che far crescere rateizzazioni e utenti morosi, andando ad incidere anche sui conti di Aca per cui mi auguro vivamente che ci sia un ripensamento ed un passo indietro al fine di andare incontro ai tanti cittadini in difficoltà e che già oggi hanno grande difficoltà a pagare le bollette dell’acqua bene primario".

Condividi su:

Seguici su Facebook