Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Raccolta alimentare "Anticrisi" a Spoltore, Silvi e Montesilvano

Condividi su:

Sabato 9 maggio si terrà, per il quinto anno consecutivo, la Raccolta alimentare presso i punti vendita Simply e IperSimply di Spoltore (Centro commerciale Arca), Montesilvano (Centro commerciale Porto Allegro) e Silvi Marina per riempire gli scaffali dell'Emporio della Solidarietà, il supermercato a spesa gratuita della Caritas diocesana di Pescara-Penne.

«L'Emporio festeggia proprio in questi giorni i cinque anni di attività  – spiega don Marco Pagniello, direttore della Caritas diocesana –  e se siamo arrivati fin qui è anche grazie ai tanti volontari e donatori. Per questa ricorrenza abbiamo deciso di narrare quanto fatto in questi anni nel corso di un convegno dal titolo "Emporio: esperienza di solidarietà familiare" che si terrà Sabato 16 dalle ore 10:30 presso il salone don Gustavo Britti in via Rio Sparto».

Il servizio svolto dai volontari dell'Associazione CuoreCaritas ha visto, nel corso del 2014, l'erogazione di 230 tessere, di cui 39 per neonato, numeri che tradotti significano oltre 750 persone, volti incontrati, accompagnati e sostenuti anche grazie ai 6448 kg di prodotti raccolti. 

«Di fronte a questa realtà, dopo cinque anni di sodalizio, abbiamo deciso di continuare a supportare l'associazione Cuorecaritas attraverso la raccolta di alimenti nei nostri supermercati sul territorio, diretti e in franchising, per la raccolta dei prodotti necessari al rifornimento dell'Emporio. – commenta Carlo Delmenico, direttore RSI e Relazioni Esterne di Simply® Italia Questo impegno ci ha consentito di raccogliere in questi cinque anni oltre 37 tonnellate di alimenti e prodotti di prima necessità. Le ragioni di questo importante risultato risiedono nella generosità della nostra clientela e nel coinvolgimento dei nostri collaboratori nel trasmettere questi importanti valori di solidarietà sociale, che in questo contesto economico così difficile ricopre un ruolo sempre più importante».

I volontari, presenti nei punti di raccolta, illustreranno l'iniziativa ai clienti distribuendo materiale informativo e sacchetti dove inserire le donazioni. I beni richiesti sono i generi alimentari di facile conservazione e stoccaggio (pasta, riso, olio, caffè, orzo e scatolame), prodotti per l'infanzia (pannolini, pappe e omogeneizzati) e prodotti per l'igiene.

   

Condividi su:

Seguici su Facebook