Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il comune di Cepagatti vince il premio "Comuni Ricicloni" per la migliore gestione della raccolta differenziata

Condividi su:

Con la percentuale media del 75,5% di raccolta differenziata nel 2014, il Comune di Cepagatti si è aggiudicato per il secondo anno consecutivo il premio Comuni Ricicloni attribuito da Legambiente, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente, alle comunità e alle amministrazioni locali per la buona gestione dei rifiuti. Il Comune di Cepagatti, guidato dal sindaco Sirena Rapattoni che ha ricevuto oggi il premio a Roma,  presso l'Hotel Quirinale, si è classificato al primo posto tra quelli abruzzesi con più di 10mila abitanti.
"E' un premio che assume un  valore doppio sia perché riconosce per la seconda volta la validità delle nostre strategie di salvaguardia dell'ambiente in relazione alla raccolta differenziata e le consolida, sia perché ci fa sentire nuovamente orgogliosi di offrire un servizio efficiente ai nostri cittadini" - spiegano il sindaco Sirena Rapattoni e l'assessore al Servizio Smaltimento Rifiuti Tiziano Santavenere. "Vogliamo quindi condividerlo con tutta la giunta, con il dirigente responsabile del servizio, Francesco Chiavaroli, con il responsabile del procedimento, Piero Salvati, e con i cittadini che continuano a dimostrare una grande sensibilità verso questa problematica, mantenendo la città e l'intero territorio il più puliti possibile".

Al concorso di Legambiente hanno potuto partecipare solo i Comuni che hanno conseguito  almeno il 65%  di raccolta differenziata. Il premio è su base regionale e la classica viene costruita attraverso il punteggio raggiunto secondo l'indice di buona gestione.

"I nostri risultati consentono di mantenere basse le tariffe per il servizio di raccolta dei rifiuti e di evitare l'applicazione dell'ecotassa" - aggiunge Chiavaroli. "Una quota parte delle somme entroitate per la vendita dei prodotti differenziati, inoltre, va al Comune ma ne beneficia la collettività. Si tratta di circa 30mila euro l'anno, che l'Amministrazione Comunale reinveste per altri servizi a favore della comunità, in particolare per la salvaguardia dell'ambiente cittadino".
Il Comune di Cepagatti dal 2012 ha un appalto di gestione integrata di rifiuti con il Consorzio Formula Ambiente di Cesena. Quest'anno ha introdotto, a partire dal 1 gennaio 2015,  anche il servizio di raccolta differenziata porta a porta per il vetro, che in precedenza veniva smaltito nel multimateriale.

"Ringrazio vivamente anche le scuole dell'istituto comprensivo che hanno partecipato al concorso Premiamo la differenza, organizzato dall'Amministrazione Comunale, realizzando bellissimi lavori sul tema della raccolta differenziata e che hanno seguito la campagne di informazione e formazione, attuando progetti di sensibilizzazione miranti all'educazione  ambientale, al rispetto e alla tutela del territorio" - conclude il sindaco Rapattoni.

Condividi su:

Seguici su Facebook