Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tante presenze alla Festa degli animali in corso a piazza Sacro Cuore, con la benedizione degli animali

La redazione
Condividi su:

E' in corso nella giornata di oggi in piazza Sacro Cuore, a cura dell'assessorato alla Tutela del Mondo Animale e delle associazioni che collaborano con l'Amministrazione Comunale: Lav, Oipa e Lega del Cane. Sul posto, insieme all'assessore Sandra Santavenere, anche i responsabili e i tantissimi volontari delle associazioni hanno dato informazioni, dimostrazioni e consigli pratici sulla gestione dell'animale, sull'educazione, sulla cura e si è potuto anche sensibilizzare la comunità all'adozione del cane anziano, con esemplari presenti in loco.

In onore della giornata di San Francesco si è svolta anche la benedizione degli animali.
L'Amministrazione svolge quotidianamente un ruolo di informazione anche sulla pagina Facebook dedicata:
https://www.facebook.com/Tutela-del-Mondo-Animale-Comune-di-Pescara-1616678485231015/timeline/

"Tantissima gente sta frequentando lo stand illustra l'assessore Sandra Santavenere Famiglie, possessori di animali e anche tanti che vorrebbero diventarlo. Cittadini e cani possono convivere pacificamente, soprattutto se si rispettano le regole del vivere civile, un passo che migliorerà anche la percezione di tale convivenza agli occhi di non condivide il suo percorso con un cucciolo. Lo spirito della festa nasce dalla promozione di questa esigenza che stiamo portando avanti anche con una serie di appuntamentidel progetto "Il cane cittadino" e con un contatto costante e diretto con la comunità, da poco anche tramite la pagina facebook che abbiamo dedicato allo scopo.
Durante la giornata abbiamo attivato anche una collaborazione con la Onlus San Francesco per i poveri, che offre il pane a tutti coloro che si avvicinano agli stand per chiedere informazioni. Il ringraziamento va a tutti i volontari che ci stanno aiutando in questa opera, con l'auspicio di far crescere ancora e meglio la sensibilità nella comunità ed eliminare le criticità di tale convivenza che spesso si manifestano sulla città".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook