Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Amatori addio A2, sfuma il sogno promozione per i pescaresi battuti 86 a 70 a Montegranaro

Condividi su:

Sfuma in gara 5, sul parquet di Montegranaro, il sogno promozione dell'Amatori Basket Pescara. I pescaresi, ieri sera, sono usciti sconfitti per 86-70 dai padroni di casa della Poderosa Montegranaro che si aggiudica 3-2 la serie e la possibilità della A2, andando a disputare le Final Four a Montecatini Terme con le vincitrici dei gironi A, B e C del campionato di serie B.

Abruzzesi sempre sotto durante la gara, ma la formazione di Salvemini regge per i primi due quarti, mentre nel terzo un'ottima difesa non è però accompagnata dai punti sotto canestro.

Primo quarto avanti Montegranaro per 17-15, le due formazioni vanno all'intervallo lungo sul 38-35, con l'Amatori sotto di tre sole lunghezze. Nel terzo quarto i padroni di casa allungano il passo, e il vantaggio della Poderosa inizia a farsi cospicuo, marchigiani avanti per 51-44.

Nell'ultimo quarto, complici alcune decisioni discutibili dell'arbitro e l'espulsione di capitan Rajola, i pescaresi cedono tutta la posta in palio e la partita si conclude con il punteggio di 86-70 in favore della Poderosa Montegranaro.

I biancorossi salutano così l'obiettivo A2 ad un passo dal suo raggiungimento, con la consapevolezza di aver fatto un grandissimo campionato, ma alcune mancanze hanno compromesso l'esito della gara. Da segnalare i 23 punti di Pepe, i 17 di Capitanelli e i 12 di Marco Timperi, per i padroni di casa 3 uomini in doppia cifra: Serino e Diomede con 15 punti e Gatti con 10 punti.

Condividi su:

Seguici su Facebook